Icone / Servizio / Bianco / AcquistoIcone / Servizio / Colori / AcquistoIcone / Servizio / Bianco / AffidabilitàIcone / Servizio / Colori / AffidabilitàIcone / Categorie / Bianco / AnimaliIcone / Categorie / Colore / AnimaliIcone / Servizio / Bianco / AssistenzaIcone / Servizio / Colori / AssistenzaIcone / Categorie / Bianco / BiciclettaIcone / Categorie / Colore / BiciclettaIcone / Servizio / Bianco / CalendarioIcone / Servizio / Colori / CalendarioIcone / Categorie / Bianco / CasaIcone / Categorie / Colore / CasaCheck errorIcone / Categorie / Bianco / FamigliaIcone / Categorie / Colore / FamigliaIcone / Servizio / Bianco / FAQIcone / Servizio / Colori / FAQIcone / Categorie / Bianco / In cittàIcone / Categorie / Colore / In cittàmagnifyIcone / Servizio / Bianco / Migliore selezioneIcone / Servizio / Colori / Migliore selezioneIcone / Servizio / Bianco / Numero VerdeIcone / Servizio / Colori / Numero VerdeCheck okIcone / Servizio / Bianco / Pay per useIcone / Servizio / Colori / Pay per useIcone / Servizio / Bianco / RicercaIcone / Servizio / Colori / RicercaIcone / Categorie / Bianco / SaluteIcone / Categorie / Colore / SaluteIcone / Servizio / Bianco / SceltaIcone / Servizio / Colori / SceltaIcone / Servizio / Bianco / ScriviciIcone / Servizio / Colori / ScriviciIcone / Servizio / Bianco / SocialIcone / Servizio / Colori / SocialIcone / Categorie / Bianco / SportIcone / Categorie / Colore / SportIcone / Categorie / Bianco / TecnologiaIcone / Categorie / Colore / TecnologiaFill 1Icone / Categorie / Bianco / ViaggiIcone / Categorie / Colore / ViaggiIcone / UI / Pagina successiva / DefaultIcone / UI / Pagina precedente / DefaultLogo / NegativoFacebookInstagramLinkedinTwitterYoutube

SOS difficoltà in viaggio

Che cosa fare in caso di difficoltà mentre siete in viaggio? Che sia una valigia persa o un volo in ritardo ci sono alcuni piccoli accorgimenti da tenere a mente per poter essere correttamente rimborsati da assicurazioni o compagnie aeree.

Il volo in ritardo o cancellato, la perdita del bagaglio o il ritardo nella sua riconsegna, sono tra i piccoli disagi che possono capitare quando si è in viaggio e di fronte ai quali non si sa mai come comportarsi. Quali sono i rimborsi a cui si ha diritto? Come fare ad ottenere tutta la documentazione necessaria per ottenere il rimborso? Queste sono solo alcune delle mille domande che vi ronzano nella testa mentre attendete pazienti un volo in ritardo o aspettate fiduciosi l’arrivo del vostro trolley davanti al rullo di consegna bagagli, ormai vuoto.

Quando vi trovate in queste situazioni le cose sono più semplici se avete stipulato un’assicurazione che vi tuteli da questi imprevisti. Il mercato assicurativo offre molte polizze che possono coprirvi da qualsiasi imprevisto di viaggio. Dunque, se volete avere la certezza di un supporto e di un rimborso in queste situazioni, il consiglio è quello di stipularne una prima della partenza e partire tranquilli.
Ma se non siete stati così previdenti non disperate! Ci sono norme comunitarie specifiche che tutelano i passeggeri nel caso in cui vengano lesi i loro diritti. L’importante è sapere cosa prevedono le leggi e quali sono i giusti canali da sfruttare. Sappiate che queste norme si possono applicare anche se avete un’assicurazione, per una tutela ancora maggiore.

Se avete stipulato un’assicurazione

Come già detto si tratta del caso più semplice. Avrete un numero della centrale operativa della compagnia assicurativa a cui rivolgervi e che potrà dirvi immediatamente cosa fare. Per il ritardo e la perdita del bagaglio le coperture più comuni sono indennizzi di ammontare variabile in base al tempo di attesa del volo o al valore degli oggetti persi. Per dimostrare cosa è successo conservate tutti i documenti di cui siete in possesso o che vi verranno forniti: biglietto aereo, ticket del bagaglio, rapporto di irregolarità bagaglio, risposta del vettore aereo attestante la data e l’ora della ritardata riconsegna o il definitivo mancato ritrovamento, scontrini di acquisto degli oggetti che avrete dovuto comprare per far fronte alla perdita del bagaglio ecc.
Una volta tornati a casa non dimenticate di aprire subito il sinistro (normalmente le polizze prevedono 30 giorni ma ti consigliamo di verificarlo) mandando i documenti all’assicurazione secondo le modalità previste.

Se non avete stipulato un’assicurazione

In questi casi vi tutela la Corte di Giustizia Europea: il ritardo aereo che supera le 3 ore è equiparabile alla cancellazione del volo o al negato imbarco. L’arrivo del volo in ritardo dà diritto ad un risarcimento che va da 250 euro a 600 euro, a seconda della tratta:

  • Per tratte uguali o inferiori a 1.500 km, il rimborso è di 250€;
  • Per tratte intercomunitarie che superano i 1.500 km e per tutte le altre tratte che vanno dai 1.500 km ai 3.500 km, il rimborso è di 400€;
  • Per gli altri casi non compresi nei primi due punti, il rimborso è di 600€.

Se la compagnia vi darà la possibilità di arrivare a destinazione con un volo alternativo e con un ritardo esiguo, gli importi dei rimborsi potrebbero essere ridotti del 50%. In particolare:

  • Il ritardo non deve superare le 2 ore per tratte uguali o inferiori ai 1.500 km;
  • Il ritardo non deve superare le 3 ore per tratte intercomunitarie che superano i 1.500 km e per tutte le altre tratte che vanno dai 1.500 km ai 3.500 km;
  • Il ritardo non deve superare le 4 ore per gli altri casi non compresi nei primi due punti.

Attenzione però: secondo il regolamento comunitario, se la compagnia dimostra che il ritardo del volo è causato da circostanze eccezionali inevitabili (es. scioperi, condizioni meteorologiche avverse, sicurezza) allora potreste non essere rimborsati.
Anche nel caso di perdita o ritardo del bagaglio le compagnie devono sottostare a regolamenti europei: per questa sventura potrete essere risarciti con un importo proporzionale ai giorni di attesa per ogni bagaglio. Il massimo importo risarcibile è di 1.167€.
Ovviamente per richiedere i rimborsi alle compagnie aeree i percorsi sono diversi a seconda della compagnia ma di base prevedono l’apertura di un reclamo tramite il sito o chiamando il loro servizio clienti.

Condividi l'articolo sulle tue pagine social:

CHAT